Il problema dell’assenteismo sul lavoro e la finta malattia sono una piaga per molte aziende che oggi possono anche avvalersi dell’aiuto di un investigatore privato.

Che cosa succede con una finta malattia

Un dipendente assenteista è un problema molto grave per l’azienda. È solo il datore di lavoro che può richiedere l’intervento del medico del lavoro per poter accertare che il dipendente non è effettivamente malato ma si fa gli affari suoi. Il problema dell’assenteismo sul lavoro è molto grave e provoca danni all’azienda, sia essa privata o peggio pubblica. Si deve pensare che se un dipendente si assenta per motivi no validi, il suo lavoro resta fermo oppure deve essere svolto da un altro povero lavoratore, che per la sua onestà viene punito con un carico extra. Una squadra di lavoro in cui un componente se ne sta bellamente a casa senza fare nulla, provocando un extra lavoro per gli altri, non funziona bene. Il morale in una situazione del genere è basso e si creano momenti spiacevoli che non fanno lavorare bene. Un datore di lavoro che vede queste situazioni deve sempre preoccuparsi e inviare il medico del lavoro quando un dipendente se ne sta a casa spesso e volentieri.

Il caso delle aziende pubbliche

È molto difficile beccare dei dipendenti disonesti quando si tratta di aziende pubbliche. Se tutti i dipendenti sono coinvolti in quella che è una vera e propria truffa ai danni dello Stato. Chi sta a casa oppure timbra e poi se ne va crea un danno enorme allo Stato e alle amministrazioni pubbliche perché questi ricevono ugualmente lo stipendio, pagato con i soldi dei cittadini, e non viene però svolto il lavoro necessario, perciò il danno è doppio.

Che cosa fare

Purtroppo, va detto che non sempre il medico del lavoro è così solerte a visitare un dipendente che sono a casa e hanno mandato malattia, soprattutto perché sono molte le denunce che arrivano tutti i giorni. la Corte di Cassazione ha definito che un investigatore privato può seguire e pedinare un dipendente che esce dal lavoro dopo he ha timbrato il cartellino, fornendo così le prove per la sua imputazione.

Per avere subito maggiori dettagli: www.investigatore-privatoroma.it

Di Grey