La ridotta autonomia delle persone più anziane che necessitano di una badante a Roma spesso è legata all’insorgenza di alcune problematiche di salute. Meglio approfondire e capire meglio quali sono le più comuni oggi.

Cardio circolatori

Nei soggetti che hanno superato i 65 anni, è comune l’insorgenza di patologie del sistema cardio circolatorio. Moltissime persone devono assumere farmaci per tenere bassa la pressione e fluidificare il sangue in maniera che scorra bene evitando rischi di infarti e ictus. Alcune persone hanno già avuto infarti o si sono sottoposte a interventi per prevenirli. I farmaci da assumere sono predisposti dalla badante a Roma in un pratico blister, nelle quantità indicate e assunti all’orario coretto.

Cognitivi

Non invecchia solamente il corpo, ma lo stesso processo complisce anche il cervello, il quale si atrofizza e non riesce a lavorare e rispondere bene come un tempo. Per questo motivo, le persone anziane sviluppano delle difficoltà cognitive. Si parla anche di patologie come l’Alzheimer e la demenza senile. Le conseguenze di questo processo inesorabile purtroppo, sono una progressiva perdita di lucidità e di memoria. Spesso le persone anziane perdono l’autosufficienza proprio per queste difficoltà cognitive, che sono considerate come il nuovo male del secolo. I processo pare che incalzi negli anziani messi in casa di riposo dove gli stimoli sono pochi e non conoscendo l’ambiente, la confusione aumenta. Pare che invece il processo progredisca lentamente negli anziani che stanno a casa loro con il semplice aiuto di badante a Roma perché stano nel loro ambiente più congeniale e noto senza esser confusi dai cambiamenti drastici come il trasferimento in rsa.

Articolari e ossei

Infine, le patologie che colpiscono gli over 65 sono di tipo articolare e osseo. I movimenti sono faticosi per colpa di problemi spesso al ginocchio e alle anche. Molti si sottopongono a degli interventi per ripristinare al mobilità ed eliminare il dolore, ma il post operatorio è molto difficile e quelli che abitano da soli hanno bisogno di una badante a Roma per l’assistenza.

Di Grey