Se hai in programma un’uscita al ristorante Indiano ma non sai bene che cosa ordinare, ecco quali sono i secondi piatti di carne più buoni che devi assolutamente provare.

Il pollo tikka masala

Il pollame è una carne molto usata anella cucina indiana e per questa ricetta si prende il pollo, in genere sarebbero usate cosce e sovra cosce ma al ristorante spesso si trovano i pezzetti di petto di pollo. Vengono fatti marinare in yogurt e spezie. Il pollo vien poi messo in forno con tutto lo yogurt speziato che diventerà una salsa ottima da mangiare con il riso bianco al vapore. Tradizionalmente, non si usava il forno ma il tikka, un recipiente chiuso di coccio messo sul fuoco.

Il manzo vidaloo

Il manzo non è una carne usatissima nella cucina indiana ma si trova questa ricetta davo molto gustosa. Per motivi legati alla religione indù, diffusa in mote regioni dell’india, non si mangia carne bovina, perché sono animali ritenuti sacri. Nonostante ciò il manzo si cucina in altre regioni. I pezzetti di manzo vengono fatti cuocere a fuoco molto basso per diverso tempo, diventando tenerissimi. Il solito mix di spezie rende il pitto davvero molto interessante e diversissimo dal solito spezzatino o gulasch a cui siamo abituati. Spesso il manzo vindaloo vien guarnito con foglie di coriandolo, molto simili al prezzemolo come aspetto ma diverse nel sapore.

Il pollo al latte di cocco

Ancora pollo, ma stavolta vien cucinato in modo un po’ diverso. I tocchetti di pollo vengono fatti saltare in padelle con le spezie e poi si aggiunge il latte di cocco e le mandorle per guarnizione, è un piatto dal sapore più delicato, senza note piccanti perciò potrebbe esser molto adatto se non ami i sapori più forti. Il latte di cocco no sa molto di cocco perciò non c’è da temere di avere questo tipo di sapore in bocca. Nella cucina asiatica si usa moltissimo il latte di cocco nei piatti salati per creare una salsa morbida e delicata.

Per prenotare subito, clicca qui www.thebombaybluesroma.com

Di Grey