Ci sono diversi tipi di macchie sui denti che rovinano il sorriso: ecco una breve guida per saperne di più.

Che cosa sono

I denti macchiati che hanno preso il loro bianco naturale sono la conseguenza di una cattiva igiene orale e altre cattivi abitudini. Si tratta di macchie scure che si formano sulla superfice dei denti che non sono più bianchi come dovrebbero. Le cause sono tante e diverse ma conoscerle permette di tornare ad avere un sorriso sano e spendente come appena usciti dal dentista Genova dopo la pulizia.

Quali sono le cause

Le macchie sui denti sono causate da una serie di fattori, iniziando da una cattiva igiene orale. Inoltre, bisogna mettere in conto anche il fumo e l’assunzione di bevande come caffè e the. Una macchia nera sul dente però, soprattutto nei bambini, può esser il sintomo di un dente cariato comparso per colpa di una carie. Se il bambino non spazzola correttamente i denti e non cura l’igiene dell’intero cavo orale, la carie saranno numerose e i denti possono essere del tutto mangiati dai batteri, motivo per cui appaiono scuri, quasi neri. Se la placca batterica, cioè quello strato giallognolo sulla superfice del dente non è rimossa correttamente, si tramuta in tartaro, una formazione più ostinata e solida.

Ci sono poi altre sostanze che alterano la pigmentazione della superfice dentale che non è più bianca splendente come dovrebbe. Inoltre, potrebbe trattarsi di un’alterazione della dentina, cioè dello strato interno della smalto dentale. Il pigmento che altera il colore del dente si forma nel lungo periodo ma le discromie sono da analizzare caso per caso dal dentista Genova poiché possono esserci dei fattori personali da prendere in considerazione.

Le macchie sui denti non sono tutte uguali e possano esser ruvide al tatto. Inoltre, si distinguono anche per forma: alcune sono verticali mentre altri presentano denti con dei puntini o delle venature più scure. Tutti questi casi particolari vanno sottoposte al giudizio del dentista Genova che sa come intervenire e risolvere restituendo un sorriso splendente.

Di Grey