Il condizionatore è un apparecchio presente ormai ovunque, negli uffici e negli ambienti pubblici ma anche nella maggior parte delle abitazioni private. Con un impianto di questo tipo si ottiene un clima più gradevole durante i mesi più caldi, grazie all’azione raffrescante, inoltre, in base al modello scelto, è possibile usufruire anche di ulteriori funzioni, ad esempio la deumidificazione o addirittura il riscaldamento.

 

I condizionatori Ariston sono oggi considerati tra i migliori in commercio, il marchio è presente sul mercato da molti anni e si distingue per la continua ricerca tecnologica e per la produzione di apparecchi sempre più efficienti e performanti, a fronte di consumi ridotti e di un basso impatto ambientale.

 

Un impianto di condizionamento rende l’ambiente abitativo sicuramente più confortevole e rilassante, evitando i disagi dovuti dal caldo eccessivo e riducendo i problemi causati dall’umidità.

 

Il centro condizionatori Ariston a Roma propone consulenze personalizzate per guidare ogni cliente nella scelta del condizionatore ideale, in relazione alle esigenze specifiche e alle caratteristiche dell’ambiente di riferimento. I tecnici sono a disposizione per effettuare l’installazione dell’impianto ideale e per pianificare i successivi interventi di manutenzione periodica e di controllo dell’apparecchio.

 

Un sistema di condizionamento è da considerarsi un vero investimento, per tale ragione è determinante rivolgersi ad un’azienda specializzata e poter usufruire di una consulenza mirata ed efficace.

 

Pulizia del condizionatore: come deve essere effettuata

 

La pulizia periodica del condizionatore è indispensabile per mantenere l’apparecchio sempre in perfetta efficienza e per evitare che all’interno si verifichino accumuli di polvere, muffe, formazioni batteriche e sostanze potenzialmente tossiche o allergeniche.

 

La manutenzione del condizionatore deve essere naturalmente effettuata da tecnici specializzati, in quanto la presenza del gas refrigerante all’interno dell’apparecchio potrebbe rappresentare un pericolo, oltre alla necessità di conoscere alla perfezione ogni modello.

 

In genere, la manutenzione e la pulizia dell’impianto di climatizzazione dovrebbe avvenire una volta all’anno, prima di iniziare ad utilizzarlo a pieno regime, e consiste nel controllo di ogni parte interna, nell’eventuale sostituzione dei pezzi danneggiati dall’usura e nell’igienizzazione o sostituzione dei filtri, che garantisce la massima sicurezza nei confronti della salute e dell’ambiente.

Di Grey